Detenuti del carcere di Arienzo protagonisti di un calendario

Detenuti del carcere di Arienzo protagonisti di un calendario

Detenuti del carcere di Arienzo protagonisti di un calendario

“Perché non sia notte per sempre”. È questo il titolo del calendario realizzato con le vignette dei detenuti del Carcere di Arienzo, da cui prende il nome anche l’evento, organizzato e promosso dalle associazioni Insieme, Koniè e Terra di cinema, previsto il 15 marzo alle ore 19.00 presso la sala del Chiostro dei Padri Barnabiti a S. Felice a Cancello. Lo scopo del calendario è fare emergere e svelare le qualità espressive dei detenuti, nate dalla sofferenza e dall’isolamento della detenzione. Il lavoro è stato uno stimolo per contribuire al ripensamento sulla propria identità. Il progetto persegue le finalità dell’inclusione sociale dei detenuti, che avranno la possibilità di incontrare la società civile per presentare il proprio lavoro artistico. L’iniziativa è stata realizzata grazie alle dottoresse Maria Rosaria Casabuto e Marianna Adanti.


ULTIME NEWS