Statue sacre distrutte davanti alla chiesa, preso il vandalo

Statue sacre distrutte davanti alla chiesa, preso il vandalo

Statue distrutte, vandalo preso

EBOLI – E’ stato identificato il responsabile del raid vandalico alla chiesa di San Nicola, avvenuto a cavallo tra venerdì e sabato. Si tratta di un cittadino di nazionalità straniera, per il quale scatterà l’espulsione. E’ già stato trasferito, infatti, a un apposito centro di Brindisi. Nel suo mirino, in particolare, erano finite le effigi della Madonna e di Padre Pio, sistemate nei pressi dell’ingresso della chiesa, entrambe distrutte. La statua di Bernardette, invece, era stata rivolta a mo’ di provocazione in direzione della Mecca. Sin dal primo istante, si era pensato a un’azione messa in atto da un extracomunitario già noto alle forze dell’ordine, sulla scorta delle testimonianze di commercianti e residenti del posto.


ULTIME NEWS