Travolte e uccise dal treno Circum: l’Eav chiede i danni ai parenti

Travolte e uccise dal treno Circum: l’Eav chiede i danni ai parenti

Travolte e uccise dal treno Circum: l'Eav chiede i danni ai parenti

 Era il 30 agosto del 2012, in località via Persici, zona Somma Vesuviana (linea Ottaviano-Sarno), un treno della Circum sperona e travolge una Fiat Cinquecento, a bordo della quale viaggiano due sorelle. Maria e Grazia Annunziata perdona la vita. Da questo evento tragico ne nasce un processo, con il conducente accusato di duplice omicidio colposo. La Procura di Torre Annunziata, però, ha avanzato richiesta di archiviazione per il tutto e l’Eav non ha perso tempo, facendo partire uan richiesta di risarcimento danni per la famiglia delle due donne. I legali della società chiedono di pagare il danno dei ritardi subiti, ma anche dell’ammaccatura della carrozza della Circum. 


ULTIME NEWS