Scandalo cantieri a Scafati: indaga Cantone

Scandalo cantieri a Scafati: indaga Cantone


SCAFATI – Lavori pubblici finanziati con i soldi del programma “Piu Europa”, l’Anac indaga sui cantieri di Scafati. L’ufficialità è arrivata ieri, attraverso una nota dell’Autorità Anticorruzione a firma del dirigente dell’ufficio Vigilanza Lavori, l’ingegnere Carlo Cresta. Un’attività avviata dopo una segnalazione presentata dal consigliere comunale del Pd, Michele Grimaldi, che aveva parlato di uno «stato della rendicontazione dell’utilizzo dei fondi fin qui spesi che presenta aspetti di grande opacità e scarsa chiarezza, oltre ad alimentare serissimi dubbi sulla trasparenza e l’efficacia di scelte e decisioni». Una nota che secondo l’area Vigilanza dell’organismo diretto da Raffaele Cantone merita un approfondimento “sul campo.” Così Cresta «ha disposto l’avvio di un procedimento istruttorio, che investe direttamente la Regione Campania, volto all’accertamento di eventuali anomalie nella gestione di tutti gli appalti afferenti al programma in oggetto». 

 

+++ TUTTI I DETTAGLI OGGI IN EDICOLA SU METROPOLIS ++++


ULTIME NEWS