Truffa bancaria a una cliente, due complici alla sbarra

Truffa bancaria a una cliente, due complici alla sbarra

Truffa bancaria, complici a processo

ANGRI – Affronterano il processo in due, con l’accusa di truffa in concorso. G.P, di Scafati e G. S., di San Marzano, protagonisti di un raggiro bancario commesso abusando delle loro funzioni di dipendenti in forza alla Banca Nazionale del Lavoro di Angri. Il primo imputato, G.P., trentatreenne, di professione gestore di clienti privati per conto della filiale dell’istituto di credito, attraverso l’impiego della sua matricola per le operazioni, effettuò il procedimento di “estinzione senza ritiro” di un bancomat intestato ad una ignara cliente, mentre il complice G.S. lo coadiuvava nella truffa, adoperando la sua mansione specifica di “operatore di sportello”.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS