Gragnano. Si finge uomo in chat per conquistarla, l’amore lesbo finisce con una denuncia

Gragnano. Si finge uomo in chat per conquistarla, l’amore lesbo finisce con una denuncia

Si finge uomo in chat per conquistarla, l'amore lesbo finisce con una denuncia

Un amore “nascosto” dietro un monitor e una tastiera, raggirata una 25enne ha deciso di denunciare. Si erano conosciuti su quello che resta il social network più utilizzato del momento: Facebook. Quel nickname aveva “stregato” la ragazza che pian piano si era fidata del suo coetaneo. Una relazione virtuale che si è trasformata in ossessione e che ha portato a un’amara scoperta. Dietro quel nickname (un nome di una nota azienda campana) si nascondeva in realtà un’altra donna e non un uomo. Un amore lesbo che, con l’inganno, aveva attirato e coinvolto una ragazza che, oltre a essersi fidata e innamorata di un fake, si è ritrovata a fare i conti non con un fidanzato estremamente possessivo, ma con una “lei” gelosa e diventata sempre più insistente e pericolosa.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS DI OGGI +++


ULTIME NEWS