Orrore in una casa di riposo, anziani picchiati e costretti a mangiare a terra

Orrore in una casa di riposo, anziani picchiati e costretti a mangiare a terra

anziani picchiati e costretti a mangiare a terra

Costringevano gli ospiti della residenza per anziani Villa Matilde di Neviano degli Arduini, in provincia di Parma, a mangiare la pasta sul pavimento, li insultavano e li sottoponevano a vessazioni e umiliazioni. Sette assistenti della residenza sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia di Parma per concorso in maltrattamenti aggravati. Ai domiciliari sono finiti E.M. 57enne, E.H. 36enne, G.S. 46 enne, P.A. 33enne; S.A. 48enne, L.A. 28enne, D.P. 30enne. Gli arresti sono stati effettuati in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip su richiesta della procura di Parma. Gli anziani, secondo gli investigatori, tra le altre cose, venivano costretti a mangiare la pasta sul pavimento comepunizione per aver fatto cadere il cibo.

L’indagine ha preso avvio alla fine dell’ottobre 2015, a seguito di alcuni precisi spunti informativi ottenuti dai Carabinieri della Stazione di Neviano degli Arduni, relativi in particolare a presunte ‘violenze’ inflitte ai degenti. Alcuni immediati riscontri resero quasi certo il sospetto che all’interno di Villa Matilde gli anziani degenti fossero sottoposti a unasistematica attività di maltrattamento. Le indagini sono state condotte attraverso intercettazioni audio e video dei locali comuni frequentati dagli inermi pazienti nella struttura assistenziale.


ULTIME NEWS