I “cattivi maestri” della droga a Salerno: in 37 verso il processo

I “cattivi maestri” della droga a Salerno: in 37 verso il processo

I "cattivi maestri" della droga: 37 a processo

SALERNO – Avevano preso in eredità lo spaccio gestito da Ughetto Corsini e da altri “nomi di grido” nel mondo dello smercio di stupefacenti (hashish e marijuana), tanto che quel blitz del marzo 2014 fu denominato “Cattivi Maestri”. Per 37 indagati arriva la richiesta di rinvio a giudizio fissata per il prossimo 30 maggio davanti al giudice per le udienze preliminari Bruno De Filippis. Le indagini  congiunte di Guardia di Finanza e Carabinieri erano state concluse nell’ottobre del 2013 e avevano consentito di stabilire l’esistenza di un solido vincolo associativo tra 5 indagati destinatari del provvedimento restrittivo in carcere, considerati gli elementi di spicco del gruppo criminale, capaci di organizzare e gestire una vera e propria “piazza di spaccio”, localizzata nel quartiere “Mercatello” di Salerno, nella zona in gergo denominata “le baracche”.

+++TUTTI I DETTAGLI NELL’EDIZIONE ODIERNA DI METROPOLIS+++


ULTIME NEWS