Pedinamenti e botte alla ex, 42enne in carcere

Pedinamenti e botte alla ex, 42enne in carcere

Perseguitava la ex, in manette

VALLO DELLA LUCANIA – I carabinieri di Vallo della Lucania, diretti dal tenente Mennato Malgieri, coordinati dalla Procura di Vallo, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere nei confronti di G. N. C., 42enne nato in Romania e residente ad Ascea, responsabile di aver compiuto atti persecutori nei confronti della sua ex convivente, generando in lei un permanente stato di ansia e paura. Le indagini, condotte dai carabinieri di Vallo, hanno permesso di appurare che l’uomo, durante e al termine della relazione sentimentale, aveva reiterate condotte moleste con pedinamenti, minacce e aggressioni. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato portato presso il carcere di Vallo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


ULTIME NEWS