Ristoratori presi a coltellate per non pagare il conto: 44enne dai domiciliari al carcere

Ristoratori presi a coltellate per non pagare il conto: 44enne dai domiciliari al carcere

Lesioni aggravate, 44enne in carcere

BATTIPAGLIA – Ieri sera, a Battipaglia, i Carabinieri di Battipaglia hanno tratto in arresto il pregiudicato Bruno Cardelicchio, 44enne del posto, in ottemperanza all’Ordinanza di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dalla Corte di Appello di Salerno.

Il provvedimento scaturisce dalle numerose violazioni, riscontrate dai Carabinieri della citata Compagnia, alle prescrizioni imposte dagli arresti domiciliari, cui Cardelicchio risultava sottoposto in quanto in attesa di giudizio per concorso in lesioni personali aggravate e resistenza a Pubblico Ufficiale, reati commessi la sera del 2 agosto 2015 in questa città allorquando, dopo aver consumato una cena al ristorante cinese ubicato in via Matteo Ripa, si rifiutava, unitamente ad altri, di pagare il conto, ferendo con un coltello i titolari del locale e scagliandosi contro i poliziotti, chiamati in ausilio, al fine di sottrarsi all’identificazione.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto alla Casa Circondariale di Salerno.


ULTIME NEWS