Morte in corsia a Nocera Inferiore, l’Asl chiede i danni ai medici

Morte in corsia a Nocera Inferiore, l’Asl chiede i danni ai medici

L'Asl contro i medici

NOCERA INFERIORE – Si svolgerà il prossimo ventinove giugno l’udienza preliminare contro tre medici accusati di condotta colposa per il decesso di Teresa Sguazzo, morta all’ospedale di Nocera Inferiore per una rettocolite ulcerosa: in quell’occasione l’Asl si costituirà come parte civile in giudizio. La Procura nocerina aveva già presentato richiesta di il processo per tre medici accusati di omicidio colposo. I fatti risalgono al 21 gennaio del 2013, data nella quale morì la donna, ricoverata presso l’Umberto I nel periodo compreso dal 3 al 30 gennaio. 

 

+++ TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS