Portici. Sequestrati prodotti ittici e reti al Granatello

Portici. Sequestrati prodotti ittici e reti al Granatello

Sequestrati prodotti ittici e reti al Granatello

Controlli serrati contro la vendita di prodotti ittici senza autorizzazione e la pesca di frodo a Portici (Napoli): militari dell’ufficio locale marittimo hanno denunciato un uomo che, nell’area portuale del Granatello, provava a vendere senza alcuna autorizzazione, in catini di acqua, del pesce a sua detta fresco. Il prodotto rinvenuto, offerto in vendita a passanti ignari della provenienza, è stato sequestrato. Nel corso delle operazioni, gli uomini dell’ufficio marittimo hanno sequestrato circa trecento metri di reti da posta assoggettabili alla pesca di frodo. Gli attrezzi da pesca sequestrati, utilizzati impropriamente per la pesca sportiva, erano detenuti illegalmente a bordo di un natante da diporto, pronti per essere calati nelle acque antistanti il litorale porticese. L’attività di monitoraggio sulla filiera della pesca ha consentito di elevare sanzioni amministrative per alcune migliaia di euro, oltre a deferire all’autorità giudiziaria i responsabili dei reati accertati. I controlli odierni si inseriscono in una attività a tutela del consumatore e proseguiranno anche nei prossimi giorni.


ULTIME NEWS