Morto per una buca, indagati medici e infermieri

Morto per una buca, indagati medici e infermieri

Decesso Ricco, 22 indagati

CAPACCIO – La Procura della Repubblica di Salerno ha notificato un avviso di garanzia nei confronti di 22 persone, per il reato di omicidio colposo, in relazione al decesso del 31enne capaccese Luigi Ricco, avvenuto presso l’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona” di Salerno. Il giovane, lo scorso 10 marzo, ha perso il controllo del suo scooter, di notte, quando all’improvviso è finito in una buca sull’asfalto, scavata per interrare la rete del metano, andandosi poi a schiantare contro un muro, in Piazza Tempone, a Capaccio Capoluogo.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS