Omicidio Attruia, a processo la rivale in amore della donna di Scafati

Omicidio Attruia, a processo la rivale in amore della donna di Scafati

Omicidio Attruia, via al processo

SALERNO/SCAFATI – Con l’accusa di omicidio volontario (aggravato dalla premeditazione) è stata rinviata a giudizio Vincenza Dipino, che per la Procura è l’autrice materiale del delitto della 47enne scafatese ma stabiese di nascita Patrizia Attruia rinvenuta cavadere a marzo del 2015 all’interno di una cassapanca in un appartamento di Ravello, in Costiera Amalfitana. Assistita dall’avvocato Marcello Giani, dovrà comparire a ottobre davanti ai giudici della Corte d’Assise. Stralciata la posizione di Giuseppe Lima, che procede con il rito alternativo che sarà deciso ad aprile.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS