Castellammare. Raid al San Leonardo, voleva uccidere lo zio: 20enne arrestato

Castellammare. Raid al San Leonardo, voleva uccidere lo zio: 20enne arrestato

Voleva uccidere lo zio, 20enne arrestato

Voleva uccidere lo zio. L’ha sorpreso alle spalle con una pugnalata non andata a segno, poi gli ha sfregiato l’orecchio. Ma secondo la ricostruzione della polizia l’intenzione di Salvatore Riccio, 20 anni, era quella di colpirlo al collo, in pratica per tagliare la gola al parente con cui aveva litigato il giorno precedente. Infatti per poco il coltello non è andato a tagliare la vena giugulare, altrimenti per l’uomo non ci sarebbero state speranze. Per fortuna che si trattava di una lama da cucina, non appuntita ma arrotondata, che non è riuscita nemmeno a sfondare il giubbino che indossava l’addetto alle pulizie, spezzandosi.  

+++TUTTI I DETTAGLI IN EDICIOLA OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS