Napoli. Tradito dalla voglia di pastiera: pregiudicato in manette

Napoli. Tradito dalla voglia di pastiera: pregiudicato in manette

Tradito dalla voglia di pastiera: pregiudicato in manette

Tradito dalla voglia di casatiello e di pastiera. Le tradizioni pasquali sono costate care a un pregiudicato 44enne di Napoli, L.C., arrestato dalla polizia al suo rientro in città dopo una “trasferta di lavoro”. L’uomo era solito mettere a segno truffe, rapine e furti, lontano dal suo quartiere d’origine, Forcella, per poi fare ritorno a casa dopo qualche giorno. Questa volta, il 44enne stava rientrando a Napoli per trascorrere le festività pasquali quando è stato bloccato dagli agenti del Commissariato Vicaria -Mercato. I poliziotti, che avevano tentato già da qualche giorno di rintracciarlo nei luoghi abitualmente frequentati dall’uomo, l’hanno intercettato a bordo della sua autovettura in piazza Enrico De Nicola. L.C. era destinatario di un provvedimento definitivo, emesso dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Perugia, dovendo scontare una pena di otto anni, nove mesi e 12 giorni di reclusione per reati commessi a Como, Orvieto, Pavia, Venezia, Spoleto, Brescia, Napoli, Parma, Lamezia Terme e Busto Arsizio.


ULTIME NEWS