In isolamento il terrorista di Bellizzi: venerdì l’estradizione

In isolamento il terrorista di Bellizzi: venerdì l’estradizione

L'uomo fermato a bellizzi per contatti con L'isis è in carcere da sabato

Salerno. Sarà estradato venerdì, l’algerino ritenuto il fiancheggiatore degli attentati di Bruxelles. Il 40enne Djamal Eddine Ouali  è in isolamento nel carcere di Fuorni su decisione del giudice della Corte d’Appello di Salerno Claudio Tringali dopo l’arresto avvenuto Sabato Santo nei pressi della Chiesa del sacro Cuore a Bellizzi. Su di lui, dallo scorso 6 gennaio, pendeva un ordine di arresto internazionale, emesso dall’autorità giudiziaria belga in quanto farebbe parte di un’organizzazione di falsari che avrebbe offerto ai terroristi dei documenti contraffatti. Ha preferito tacere durante la convalida di arresto eseguita la mattina di Pasqua: è probabile che venerdì, prima dell’estradizione (e dopo il ritorno in Italia dell’avvocato Gerardo Cembalo), l’uomo rilasci dichiarazioni ai giudici salernitani


ULTIME NEWS