Caserta. Chiedeva soldi per ‘aiutare’ nei concorsi: arrestato impiegato

Caserta. Chiedeva soldi per ‘aiutare’ nei concorsi: arrestato impiegato

Chiedeva soldi per 'aiutare' nei concorsi: arrestato impiegato

Si faceva dare somme di denaro prospettando in cambio un ‘aiuto’ per superare i concorsi per l’accesso nelle forze armate, nella Polizia penitenziaria e nella Guardia di Finanza. Secondo l’accusa, si sarebbe fatto consegnare dalle vittime somme di denaro oscillanti tra i 1500 ed i 23mila euro. Ma è stato scoperto ed arrestato. In manette a Caserta è finito un impiegato pubblico che millantava “conoscenze importanti” e che ora deve rispondere delle accuse di truffa aggravata, millantato credito, minaccia, falso e soppressione di atti pubblici. Secondo la ricostruzione degli agenti della squadra mobile della questura di Caserta l’uomo facendo leva sullo stato di bisogno delle vittime, avvicinava i genitori in cerca di occupazione prospettando loro che in cambio di una somma di denaro, da dare alle sue ‘conoscenze’, sarebbe stato in grado di condizionare l’iter delle prove concorsuali. Tra le le vittime anche un uomo, malato di cancro, che preoccupato per il futuro di suo figlio consegnava all’uomo i suoi risparmi.


ULTIME NEWS