Vico Equense. Banditi novellini: “Non avete soldi? Ok, arrivederci…”

Vico Equense. Banditi novellini: “Non avete soldi? Ok, arrivederci…”

Banditi novellini: "Non avete soldi? Ok, arrivederci..."

«Potete consegnarci tutti i soldi che avete in cassa?». «Ci spiace, ma non c’è nulla al momento. Il portavalori ha già prelevato tutto». «Anche i bancomat sono vuoti?». «Sì, siamo praticamente a secco». «Va bene, allora ce ne andiamo. Grazie e buona giornata». E’ andata più o meno così, come in un film comico natalizio, tra il direttore del Banco di Napoli di Vico Equense e la gang “gentile” entrata in azione per la rapina di Pasqua. Un colpo miseramente fallito e su cui c’è comunque l’inchiesta dei carabinieri che stanno cercando di dare un nome ai 4 banditi, “previdenti” e maldestri, che avevano pensato di ripulire la filiale di corso Filangieri. Giovani, con un leggero accento straniero, in 2 hanno agito con volto scoperto mentre gli altri 2 complici indossavano una cuffietta. Un modo come un altro per travisare i propri lineamenti. Sia chiaro: la gang non era armata né ha minacciato nessuno. Al momento del tentativo di rapina, all’interno della banca c’erano soltanto il direttore e alcuni dipendenti.


ULTIME NEWS