Abbatte un palo della luce e scappa, poi si autodenuncia

Abbatte un palo della luce e scappa, poi si autodenuncia

Incidente a Sanza, il colpevole confessa

SANZA – Abbatte un palo dell’illuminazione e scappa, poi però si autodenuncia. Nella notte a cavallo tra mercoledì e ieri, un giovane di Sanza, per cause ancora in corso di accertamento da parte degli inquirenti, è finito con il suo veicolo contro il palo della luce a pochi passi dalla centralissima piazza XXIV maggio. In seguito, si è allontanato dal luogo del sinistro, finito al vaglio di vigili urbani e carabinieri della locale stazione, che hanno analizzato le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate nei dintorni. Dopo un po’, però, il giovane si è presentato al Comune di Sanza confessando di essere il responsabile. Sono intervenuti gli operai dell’ente per rimettere in sicurezza il tratto stradale e rimuovere il palo caduto.


ULTIME NEWS