Invia alla ex l’emoji di una pistola: condannato per stalking

Invia alla ex l’emoji di una pistola: condannato per stalking

Invia alla ex l'emoji di una pistola: condannato per stalking

Non accettava la fine della loro relazione e ha perseguitato la ex fidanzata di telefonate e messaggi. Ma la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato l’invio in chat di un emoji con una pistola, che ha spinto una ragazza francese di 22 anni a denunciare alla polizia l’ex fidanzato. Un giudice, ritenendo l’emoji una chiara minaccia di morte, ha disposto l’arresto dello stalker. Il tutto è accaduto a Drôme, Francia sud-orientale, con il ragazzo che ha ammesso le proprie colpe chiarendo che l’emoji non era stata inviata a scopo minatorio. Il giudice non ha accettato questa sua difesa e lo ha condannato a sei mesi di carcere e al pagamento di mille euro di risarcimento. 


ULTIME NEWS