Scommesse on-line a Salerno e nell’Agro, i dettagli del blitz

Scommesse on-line a Salerno e nell’Agro, i dettagli del blitz

Scommesse, i dettagli del blitz

SALERNO – Sono 18 i destinatari di misure cautelari (8 in carcere e 10 ai domiciliari) per il blitz portato a termine questa mattina dalla Guardia di Finanza su input della Procura Antimafia di Salerno per un giro di scommesse on-line. L’operazione “Jamm Jamm” ha permesso di scoprire un sistema un giro di affari illeciti che dall’Agro Nocerino Sarnese – in particolare a Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Sant’Egidio del Monte Albino, San Marzano sul Sarno e San Valentino Torio – si era allargato al capoluogo e alla Piana del Sele, in particolare a Campagna. I dettagli dell’operazione sono stati svelati dal Procuratore Capo della Procura presso il tribunale di Salerno, Corrado Lembo, in una conferenza stampa: promotori del giro illecito i fratelli Contaldo di Pagani, detto i “caccaviello”. Sequestrati veicoli, attività commerciali e ben 11 siti internet di scommesse on-line.


ULTIME NEWS