Torre Annunziata. Incendiate 2 auto al Penniniello, clan Gallo nel mirino

Torre Annunziata. Incendiate 2 auto al Penniniello, clan Gallo nel mirino

Incendiate 2 auto al Penniniello, clan Gallo nel mirino

Prima le intimidazioni agli esponenti dei Gionta ora invece ai Gallo-Cavalieri: sono i baby boss a dichiarare guerra ai sodalizi criminali e ieri notte lo hanno fatto di nuovo incendiando due autovetture, sfidandoli nel loro quartiere generale. Sfrecciano sullo scooter. Sono in due: il passeggero ha tra le mani un ordigno esplosivo. L’obiettivo è uno: tre autovetture all’isolato 10 del rione Penniniello. Sono auto del «clan della concorrenza» e c’è chi vuole dare un segnale. Non serve un motivo specifico per «punire» e forse nemmeno c’è, ma una cosa è certa, bisogna far esplodere quelle macchine. Ed è quello che accade quando le lancette dell’orologio segnano le 01.46. «Correte subito, ci sono state due esplosioni» è la chiamata disperata che arriva al centralino del presidio del commissariato di polizia di Torre Annunziata. Da qui una pattuglia si precipita per vedere sotto i propri occhi l’inferno.  Le alte fiamme stavano divorando  tre auto che erano parcheggiate nel piazzale dell’isolato 10.  Una Toyota Aygo di colore azzurro, un mini suv Renault Capture bianco ed una Panda bianca, quest’ultima che era in sosta tra le due però è stata subito spostata e non è stata così divorata dalle fiamme.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA ++++


ULTIME NEWS