Un chilo di coca nel parafango dell’auto, preso insospettabile a Salerno

Un chilo di coca nel parafango dell’auto, preso insospettabile a Salerno

Coca, preso insospettabile

SALERNO – Nascondeva un chilo e cento grammi di cocaina dentro il parafango di un’autovettura intestata a un amico: finisce in manette un trentenne salernitano, Massimo S. Il blitz è stato messo a segno dagli agenti della Squadra Mobile agli ordini del vice-questore aggiunto Tommaso Niglio nel rione Fratte dove l’uomo, un insospettabile, stava rientrando da Pellezzano. Per lui si sono spalancate le porte del carcere di Fuorni dopo la convalida dell’arresto avvenuta in Tribunale a Salerno e su richiesta del sostituto procuratore Elena Guarino. Rigettata la richiesta dei domiciliari presentata dall’avvocato difensore del 30enne, Dario Barbirotti. Si indaga sulla provenienza della sostanza stupefacente dal valore di oltre 50mila euro. 

+++TUTTI I DETTAGLI NELL’EDIZIONE ODIERNA DI METROPOLIS+++


ULTIME NEWS