Bimbo di 8 anni, “prigioniero” da 10 giorni in aeroporto

Bimbo di 8 anni, “prigioniero” da 10 giorni in aeroporto

Bimbo di 8 anni, "prigioniero" da 10 giorni in aeroporto

Arrivato con un passaporto falso,  un ragazzino di 8 anni originario delle isole Comore è trattenuto da solo, e da 10 giorni, nella zona d’attesa dell’aeroporto parigino di Roissy Charles de Gaulle e rischia l’espulsione. Lo scrive il quotidiano Le Monde. Il ragazzino è arrivato il 21 marzo in aereo, inviato dalla madre per raggiungere la zia a Parigi con la speranza di una vita migliore. La zia era venuta a prenderlo ma al bambino non è finora mai stato consentito di passare il controllo passaporti. Il documento sarebbe, infatti, quello del cugino. Il bambino è stato quindi lasciato in attesa nella zona “per persone in attesa di procedura”.
   


ULTIME NEWS