La “cricca delle scommesse”: così si muoveva l’organizzazione

La “cricca delle scommesse”: così si muoveva l’organizzazione

Scommesse, le mosse dell'organizzazione

SALERNO/AGRO. Rapporti di ogni tipo con personaggi in grado di garantire competenza e rispetto, a partire dai fratelli, noti negli ambienti paganesi e non solo, con agganci tra le forze dell’ordine finiti nel mirino degli accertamenti. Alcuni di questi rispondono di partcipazione attiva al sistema messo in piedi e capeggiato da Antonio Contaldo, alias “Tonino o’caccaviello”, di professione medico dentista e in realtà, pur titolare di un centro odontoiatrico ora finito sotto sequestro, in realtà risultat oessere un semplice odontotecnico. Di cui nessuno si lamentava, perchè erano le stesse forze dell’ordine, in parte, a servirsi presso di lui, che effettuava interventi dentari di tutto rispetto pur non essendo in possesso della regolare laurea. 

+++TUTTI I DETTAGLI NELL’EDIZIONE ODIERNA DI METROPOLIS+++


ULTIME NEWS