Gragnano. Azzannato da un maremmano, grave 17enne

Gragnano. Azzannato da un maremmano, grave 17enne

Azzannato da un maremmano, grave 17enne

Aveva da tempo segnato il suo territorio ed era diventato il “terrore” dei condomini di via Vecchia San Leone. Un cane di grossa taglia, di razza maremmano, era stato segnalato alle autorità di competenza dai residenti che avevano richiesto un intervento, per l’aggressività che il randagio manifestava. Sabato sera il cane fuori controllo ha aggredito un 17enne che, rientrando a casa, è stato azzannato riportando ferite all’altezza del torace. Una tragedia sfiorata poiché per pochi centimetri i denti del maremmano avrebbero lacerato il polmone del ragazzo. “Mio figlio è salvo grazie al giubbotto che indossava. Il morso del cane avrebbe potuto squarciare una parte del polmone, per la profondità in cui sono riusciti ad arrivare i denti del cane”, ha raccontato la mamma. Un pericolo preannunciato che è costata la corsa in ospedale per il giovane ferito, ma che non ha riportato gravi danni. 

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS