Pompei. Scavi, il day after: città devastata e tour operator imbestialiti

Pompei. Scavi, il day after: città devastata e tour operator imbestialiti

città devastata e tour operator imbestialiti

Il giorno dopo il boom di visitatori, ma anche di disagi, nella città di Pompei ad alzare la voce sono le guide turistiche della città. Il ‘malcostume’ di alcuni turisti di bivaccare all’interno, e anche lungo le strade della città, delle rovine che hanno reso celebre Pompei ha letteralmente fatto imbufalire i ‘ciceroni mariani’. E’ in corso una vera e propria protesta delle guide mariane che hanno intenzione di scrivere una lunga lettera al ministro per i Beni Culturali del Governo Renzi, Dario Franceschini. Una missiva – al momento quella delle guide turistiche è soltanto un’intenzione – per chiedere che il sito archeologico, tra i più famosi in Italia, riceva il rispetto che merita. 

+++TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS