Vicenza, dà un appuntamento-trappola alla ex e la uccide a coltellate

Vicenza, dà un appuntamento-trappola alla ex e la uccide a coltellate

Vicenza, le da un appuntamento-trappola e uccide la ex a coltellate

È stato arrestato per omicidio volontario premeditato un 37enne, accusato di aver ucciso ieri con alcune coltellate una donna di 47 anni (madre di tre figli) in una villetta a Pojana di Granfion, frazione di Grisignano di Zocco. I due avevano avuto una relazione durata alcuni mesi e finita la scorsa estate. L’uomo, che non si rassegnava alla fine della relazione, avrebbe poi cercato di uccidersi con alcuni farmaci. Attualmente è ricoverato all’ospedale di Vicenza, non è in pericolo di vita, e piantonato dai carabinieri. La donna e il presunto omicida sono stati trovati dai carabinieri ieri all’interno di una casa dove i due si erano dati appuntamento dopo una telefonata di lui all’ex, che svolgeva attività di agente immobiliare, per chiederle di trovargli un appartamento. Secondo una prima ricostruzione, una volta all’interno della villetta, ancora in fase di costruzione, l’uomo avrebbe colpito la donna con un coltello, e poi nascosto il corpo in uno sgabuzzino. Lei era molto conosciuta in zona per la sua attività di titolare di una agenzia immobiliare.


ULTIME NEWS