Pozzuoli, dal dentista, ingoia banconata da 100 euro falsa per evitare l’arresto

Pozzuoli, dal dentista, ingoia banconata da 100 euro falsa per evitare l’arresto

Pozzuoli, dal dentista, ingoia 100 euro falsi per evitare l'arresto

Ingoia una banconota da 100 euro falsa per evitare l’arresto ma due carabinieri, liberi dal servizio, lo ammanettano ugualmente. E’ successo a Pozzuoli (Napoli). In uno studio dentistico, tra i clienti in sala d’attesa, c’erano due carabinieri in borghese liberi dal
servizio che aspettavano il loro turno. Ad un certo punto all’accettazione dello studio si è presentato un uomo ben vestito che, con aria disinvolta, si è rivolto alla segretaria dicendole di venire dal negozio proprio sotto allo studio e chiedendole di cambiarle una banconota da 100 euro. La segretaria ha preso la banconota per ‘testarla’ con l’apposita macchinetta. Dopo aver accertato che si trattava di un biglietto da 100 euro falso, la donna ha restituito la banconota all’uomo dicendogli che era falsa. Il presunto truffatore ha preso i cento euro e si è allontanato. I due militari, sentito il dialogo, si sono alzati e hanno seguito l’uomo. Una volta in strada uno dei due militari si è qualificato come carabiniere. L’uomo ha ingoiato il biglietto da 100 euro, e per avere il tempo di masticare e ingoiare la banconota, ha ingaggiato una colluttazione con i militari per poi buttarsi per terra. I militari hanno raccolto le dichiarazioni di tutti gli
interessati, ricostruendo la personalità dell’uomo (risultato con numerosi precedenti penali per reati specifici) e lo hanno
arrestato per la tentata spendita dei 100 euro falsi nonchè per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.


ULTIME NEWS