Sorrento, una strada fantasma a 2 anni dalla frana

Sorrento, una strada fantasma a 2 anni dalla frana

Sorrento, una strada fantasma a 2 anni dalla frana

La valanga di terreno venne giù di colpo spazzando via un paio di case e inghiottendo una strada, piccola ma fondamentale, per una sessantina di famiglie. Via Fontanelle da allora è ancora ko, un angolo fantasma ricoperto da fanghiglia e pietre già finito sotto la lente d’ingrandimento della Procura di Torre Annunziata. Finora, della riapertura della strada, neanche a parlarne. Un incubo per la frazione del Capo costretta a vivere parzialmente isolata dal resto del mondo. Anche se dopo incontri, rilievi, contatti, promesse, a 2 anni dalla frana, sembra spuntare la luce in fondo al tunnel. Il Comune è pronto a produrre il progetto di ricostruzione della strada che sarà al vaglio dell’ufficio del Genio civile della Regione Campania. L’obiettivo è affrettare i tempi anche per cercare varchi a cui l’amministrazione potrebbe rivolgersi per potenziali finanziamenti. La spesa per riaprire via Fontanelle, stando alle stime, si attesa su un milione di euro. L’ufficio lavori pubblici, guidato dal dirigente Alfonso Donadio, ha definito l’iter e intende chiudere la partita il prima possibile.


ULTIME NEWS