Mobilitazione per l’ospedale di Scafati, scintille politici-cittadini

Mobilitazione per l’ospedale di Scafati, scintille politici-cittadini

Rabbia per l'ospedale

SCAFATI – Volano gli stracci tra cittadini e politici per la battaglia sulla riapertura dell’ospedale “Mauro Scarlato” di Scafati. Dopo le prime indiscrezioni del piano redatto dal commissario regionale Joseph Polimeni, che dovrebbe prevedere l’attivazione di una Dea di primo livello, gli animi sono sempre più tesi nella città dell’Agro. 

A testimoniarlo sono stati gli attimi concitati di ieri sera, durante la seconda riunione del gruppo di cittadini che, in maniera spontanea, si è mobilitato sul web per il futuro dell’ospedale. A essere presa di mira è stata Monica Paolino, la consigliera regionale di Forza Italia e moglie del sindaco di Scafati che, su invito degli esponenti della maggioranza di Palazzo Mayer, ieri ha preso parte all’incontro. A contestare il suo impegno durante l’amministrazione regionale Caldoro è stato Francesco Di Palma, presidente del comitato pro-ospedale e ieri in prima fila nell’aula consiliare della biblioteca “Morlicchio”.

 

+++ I DETTAGLI SULL’EDIZIONE DI METROPOLIS IN EDICOLA OGGI +++


ULTIME NEWS