Terrorismo, l’algerino arrestato a Salerno è stato estradato in Belgio

Terrorismo, l’algerino arrestato a Salerno è stato estradato in Belgio

Terrorismo, estradato Ouali

SALERNO – Terrorismo: l’algerino Djamal Eddine Ouali, arrestato a Bellizzi il sabato di Pasqua, è stato estradato ieri pomeriggio in Belgio. Lontano da occhi indiscreti la partenza alle quattordici dal carcere di Salerno dove l’uomo era rinchiuso dallo scorso 26 marzo. Decisiva l’intesa tra il governo italiano e quello di Bruxelles che, per agevolare le indagini sulle stragi nella capitale belga dello scorso mese, hanno raggiunto in poche ore un accordo bilaterale per cui il 40enne alle diciassette di ieri pomeriggio dall’aeroporto di Napoli Capodichino, dopo quattro ore in volo  a bordo di un aereo militare italiano, ha raggiunto alle ventuno lo scalo di Zaventen a Bruxelles a poca distanza dalla sede della procura generale dove per oggi è previsto un primo interrogatorio.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++


ULTIME NEWS