Casola. Ladri tentano furto ma trovano proprietario: “Torniamo un altro giorno”

Casola. Ladri tentano furto ma trovano proprietario: “Torniamo un altro giorno”

Ladri tentano furto ma trovano proprietario: "Torniamo un altro giorno"

L’occasione fa l’uomo ladro, ma il duo di stranieri commette l’errore. Nel mirino dei malviventi l’intera via Tuoro che, in meno di due mesi, è stata saccheggiata per ben 5 volte. Tutti appartamenti ai piani bassi. Semplici da raggiungere e da derubare. Ma la gang, dopo aver messo a segno 3 colpi e 1 mancato, è stata scoperta in flagranza di reato, ma non dalle forze dell’ordine, ma dal proprietario dell’appartamento. Dopo il furto pre-pasquale, ai danni di una famiglia che si era recata in chiesa per le prove dei canti, il duo di ladri ha adocchiato un’altra abitazione. Solito copione e arrivati vicino la finestra al pianoterra, della casa da “visitare”, hanno fatto irruzione. Nel frattempo, nel salotto di casa il figlio del proprietario era intento a giocare alla Play Station e, anche distratto dai rumori, ha proseguito la partita. Pochi secondi e il giovane si è voltato e si è ritrovato faccia a faccia con i ladri. “Scusate non sapevamo che eravate in casa, passiamo un altro giorno”.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++


ULTIME NEWS