San Giuseppe/Ottaviano. “Scuola negata a mia figlia disabile”

San Giuseppe/Ottaviano. “Scuola negata a mia figlia disabile”

"Scuola negata a mia figlia disabile"

«Mia figlia è disabile e non hanno voluto farla entrare a scuola». L’urlo è di Rosanna Viscardi, mamma di Giusi: una ragazza di 20 anni che, purtroppo, è costretta alla carrozzina da piccola. Ha la voce stanca, è delusa. Lo “schiaffo” subìto dalla figlia, l’ennesimo di una vita, ha gettato Rosanna nello sconforto. E mentre racconta i momenti drammatici di venerdì mattina, in sottofondo la piccola Giusi piange per non aver potuto seguire le lezioni nell’Istituto Statale Istruzione Superiore Luigi de’ Medici di Ottaviano. «Il preside ha deciso che mia figlia venerdì scorso non dovesse prendere parte alle lezioni – dice mamma Rosanna – perché non c’era alcun assistente che avrebbe potuto seguirla durante la giornata. Giusi è rimasta un’ora circa nel pulmino e poi è tornata a casa. Piange perché avrebbe voluto andare a scuola. Invece le è stato negato l’accesso».

+++TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++


ULTIME NEWS