Acerra, uomini armati di mitra davanti alla scuola: collegato al ferimento in nottata

Acerra, uomini armati di mitra davanti alla scuola: collegato al ferimento in nottata

Collegato al ferimento in nottata

Potrebbe essere collegato al ferimento di un giovane avvenuto in nottata, l’avvistamento dei due uomini, presumibilmente armati di un mitragliatore, davanti a due scuole e nel centro cittadino ad Acerra, nel napoletano. In nottata un giovane 21 anni, U.C., incensurato, e’ stato ferito ad un polpaccio da due uomini a volto coperto a bordo di uno scooter, che gli hanno esploso contro un colpo di pistola in piazzale dei Martiri. Il giovane e’ stato portato nella clinica Villa dei Fiori, poco prima delle 2. I medici lo hanno medicato per una ferita al polpaccio con una prognosi di 15 giorni. Verso le 5,15, sono stati esplosi alcuni colpi di pistola in corso Vittorio Emanuele, all’ altezza del civico 67, dove abita un pluripregiudicato del posto, Vincenzo Di Buono. Secondo gli investigatori i due episodi potrebbero essere collegati tra loro, e non si esclude che siano anche da collegarsi all’avvistamento in citta’ dei due giovani a bordo di uno scooter forse armati di un fucile mitragliatore. Carabinieri e Polizia hanno fatto scattar un’ operazione ad “alto impatto”, per rintracciare il mezzo. Controlli sono in corso, anche con l’ intervento di un elicottero dei carabinieri


ULTIME NEWS