Il grido di una femminista:”Meglio ribelle che schiava” e si denuda

Il grido di una femminista:”Meglio ribelle che schiava” e si denuda

Il grido di una femminista:"Meglio ribelle che schiava" e si denuda

“Preferisco essere ribelle che schiava”. E’ “il grido di battaglia” che una femminista – protagonista di un video del regista Moujan Mohammad Taher – ha impresso sul proprio corpo nudo nel centro di Teheran. La clip del topless, che testimonia la protesta contro l’oppressione delle donne in Iran, è stata postata su YouTube da un’altra attivista e ha subito attratto l’attenzione dei media.

 


ULTIME NEWS