Uccide e fa a pezzi la fidanzata, poi butta i resti in un bidone

Uccide e fa a pezzi la fidanzata, poi butta i resti in un bidone

Uccide e fa a pezzi la fidanzata, poi butta i resti in un bidone

Infermiera, Ingrid Lyne era madre di tre figli. All’età di 40 anni è stata uccisa e fatta a pezzi dal fidanzato, che poi ha gettato i resti dentro la spazzatura. Il terribile omicidio è avvenuto a Renton (Seattle), ed è emerso dopo che la donna non ha risposto all’ex marito che doveva andare a casa sua a prendere i figli. Come riporta il Mirror, lui si è preoccupato e lei è stata data per dispersa. Poi la polizia ha rinvenuto i resti del corpo in un cassonetto. Gli investigatori hanno trovato in casa della vittima una sega da potatura di quasi 40 cm e resti di carne umana e sangue dentro la vasca da bagno. Una scena orribile che ha portato immediatamente le forze dell’ordine a indagare il fidanzato, John Robert Charlton, l’ultimo visto entrare nell’abitazione lo scorso venerdì sera. I due si frequentavano da circa due mesi. L’uomo è stato arrestato lunedì scorso ed è stato trovato con piccole ferite, tagli e graffi sulla fronte. 


ULTIME NEWS