Caccia al basista scafatese dei falsi invalidi

Caccia al basista scafatese dei falsi invalidi

Caccia al basista

SCAFATI – L’ufficio postale di Scafati al centro dell’inchiesta per le indennità di invalidità: dal traffico anomalo concentrato agli sportelli locali, in particolare al centro cittadino. Da qui parte il lavoro di ricostruzione dei finanzieri della locale compagnia, guidati dal capitano Nunzio Napolitano, con le somme di accompagnamento percepite a via Pietro Melchiade a Scafati e non negli uffici dei luoghi di residenza e domicilio.

Il problema riguarda l’ipotetica esistenza di un gancio locale,  qualcuno che abbia favorito la costituzione di una corsia preferenziale scafatese per l’appropriazione. L’operazione di due giorni fa è stata eseguita da una squadra di finanzieri impegnati nella prima fase di acquisizione documentale, con la collaborazione dei vertici della filiale per tutti i dati richiesti e indicazioni.

+++ TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI SU METROPOLIS +++


ULTIME NEWS