Colpi di cric ai carabinieri. Napoletano lasciato dalla ragazza conosciuta in chat, sfoga la sua ira

Colpi di cric ai carabinieri. Napoletano lasciato dalla ragazza conosciuta in chat, sfoga la sua ira

Colpi di cric ai carabinieri. Napoletano lasciato dalla ragazza conosciuta in chat, sfoga la sua ira

I carabinieri della Compagnia Tolentino hanno arrestato uno studente universitario di 19 anni per violenza a pubblico ufficiale. Aveva conosciuto una ragazza di Tolentino in chat. I due si sono fidanzati per un po’ di tempo e poi lei l’ha lasciato. Ieri sera lui si è presentato con la mamma e il nonno sotto casa della ragazza per un chiarimento e la situazione è degenerata. Sono intervenuti i carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Tolentino e il giovane (di origini napoletane) ha aggredito i militari con cric, finendo in manette.  Oggi l’udienza di convalida dell’arresto davanti al giudice Danilo Russo e al Pm onorario Raffaela Zuccarini. Il giovane è difeso dall’avvocato Paolo Marchionni. 


ULTIME NEWS