«La strada Cilentana allo stato»: Iannuzzi rilancia l’emergenza

«La strada Cilentana allo stato»: Iannuzzi rilancia l’emergenza

Appello per la rete stradale

Ci sono tutte le condizioni, previste dalla normativa legislazione vigente, per trasferire allo Stato e, quindi, all’Anas, la gestione della strada provinciale n.430, la Cilentana, che nel suo percorso da Paestum raggiunge Policastro Bussentino. La Cilentana svolge una funzione essenziale di collegamento alla rete delle strade statali, innanzitutto all’Autostrada A3 Salerno-Reggio, del Cilento, ricco di Centri di grande rilevanza turistica”. Lo dice il deputato Pd, Tino Iannuzzi. ”Tale strada serve un notevolissimo bacino di traffico, di dimensione interregionale; è fondamentale per l’economia di una estesa area e per i collegamenti con vaste zone del Territorio nazionale. Il trasferimento all’Anas della manutenzione e gestione della Cilentana è – dice Iannuzzi – particolarmente attuale, atteso che e’ iniziato e si svilupperà nei prossimi mesi il confronto fra Ministero delle infrastrutture, Regioni ed ANAS in merito alla destinazione della estesa rete stradale oggi gestita dalle Province, in vista del processo di riordino che investe il ruolo dell’Ente Provincia”. ”Il ritorno allo Stato oggi è ancora più necessario, visto che, grazie all’impegno del presidente Canfora e del governatore De Luca, sono in pieno svolgimento i lavori per la messa in sicurezza e la sistemazione definitiva della Cilentana. Occorre attivare il procedimento per la classificazione della Cilentana quale Strada statale”


ULTIME NEWS