Choc a Sarno, si barrica in casa e tenta il suicidio tagliandosi la gola

Choc a Sarno, si barrica in casa e tenta il suicidio tagliandosi la gola

Si barrica in casa e si taglia la gola

SARNO – Prima si ferisce contro una vetrata poi, in preda all’uso di sostanze stupefacenti si barrica in casa e tenta il suicidio. Serata di paura ieri a Sarno quando un 21enne straniero, di origini marocchine, è stato tratto in salvo dai vigili del fuoco e dalle forze dell’ordine accorse sul posto per placare la furia del giovane. I soccorritori sono intervenuti all’interno della sua abitazione, dalla quale provenivano delle urla strazianti, portando in salvo lo straniero trovato in una pozza di sangue e con in mano cocci di vetro con i quali stava continuando a tagliarsi ovunque, in più parti del corpo. Il fatto è successo intorno alle 23:30 tra il terrore dei residenti della zona che, richiamati dalle urla sono scesi in strada. L’uomo era nella sua abitazione quando ha preso tra le mani dei frammenti di lastre in vetro e si è procurato delle profonde ferite alle braccia, alla gola, alla testa.


ULTIME NEWS