Bimbo ricoverato per meningite, la decisione del sindaco di Angri

Bimbo ricoverato per meningite, la decisione del sindaco di Angri

Sospetta meningite, precauzioni a scuola

ANGRI – L’amministrazione comunale angrese si prepara a prendere tutte le precauzioni a seguito del ricovero, per sospetta meningite, di un bimbo di quattro anni. Il piccolo, trasferito prima all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore e poi al Cotugno di Napoli, si trova sotto costante osservazione da parte dei medici. Era ricoverato da sabato scorso nel reparto di pediatria dell’ospedale dell’Agro con febbre alta e dolori. Successivamente i medici, dopo gli accertamenti ne hanno disposto il trasferimento al Cotugno. E’ stata avviata, per precauzione, la profilassi per i pazienti di pediatria dell’Umberto I° e per le tante persone che sono state in contatto con il bambino.

Nel frattempo, il sindaco di Angri, Cosimo Ferraioli, annuncia: «Ci siamo attivati tempestivamente, insieme agli uffici del dipartimento prevenzione dell’Asl Salerno, per effettuare un sopralluogo nel plesso scolastico di via Adriana e per contattare successivamente tutti i genitori degli altri piccoli alunni della stessa scuola materna, che dovranno essere sottoposti, come da protocollo, alle procedure di profilassi, già in corso. La situazione è sotto controllo. Non c’è alcun motivo per generare allarmismi».


ULTIME NEWS