Agguato all’Arma. Ad agire un commando formato da 4 persone

Agguato all’Arma. Ad agire un commando formato da 4 persone

Ad agire un commando formato da 4 persone

Notte di terrore e guerriglia tra Secondigliano e Miano dove sono stati esplosi quaranta colpi di mitra contro la stazione dei carabinieri di Vico II Censi. Ad agire sarebbe stato un commando composto da quattro persone. I quattro avrebbero raggiunto la zona in sella a degli scooter iniziando a sparare con dei kalashnikov contro l’edificio che ospita i carabinieri. La raffica di colpi è stata riversata contro lo stabile e diversi proiettili hanno colpito anche delle auto in sosta nella zona. Secondo le prime ricostruzioni a compiere il raid sarebbero stati dei ragazzi. Dello stesso avviso è anche il generale De Vita: “A questi dico che la vita non è un videogioco, deponete le armi”.


ULTIME NEWS