Castellammare. Cabina incendiata, si bloccano le Poste del San Marco

Castellammare. Cabina incendiata, si bloccano le Poste del San Marco

Cabina incendiata, si bloccano le Poste del San Marco

L’ufficio postale fuori servizio per almeno una settimana, le scuole senza telefoni ed internet, oltre a mille persone isolatae. Sono questi i danni provocati dall’incendio che ha interessato la cabina telefonica di via D’Annunzio, nel rione San Marco. Disagi di non poco conto che hanno mandato in tilt servizi e attività commerciali. Il tutto per un incendio che, a quanto pare, è di natura dolosa considerando che le cabine telefoniche sono a bassa tensione. Non a caso, sul luogo dell’incendio, sono stati ritrovati resti di rifiuti, il che lascerebbe pensare che il rogo sia stato causato dalla volontà di ignoti di dar fuoco ad un cumulo d’immondizia. A chiedere che venga fatta luce sulla vicenda è la presidente del Codacons di Castellammare di Stabia, Anna Baccari. «Ci sono due profili di reato: distruzione di proprietà privata e interruzione di pubblico servizio – spiega – Invitiamo le forze di polizia a fare indagini e la Telecom a ripristinare al più presto il servizio. Siamo pronti a chiedere i danni per questa situazione. Ci sono uffici impossibilitati a lavorare, scuole che non possono fare attività di laboratorio, negozi e centinaia di famiglie praticamente isolate». Senza considerare che sarebbe stato danneggiato anche l’impianto di videosorveglianza comunale.  

 


ULTIME NEWS