Castellammare. De Luca intercettato: “Quattro navi per rilanciare Fincantieri e Stabia”

Castellammare. De Luca intercettato: “Quattro navi per rilanciare Fincantieri e Stabia”

De Luca intercettato: "Quattro navi o faccio il culo a Bono"

Vincenzo De Luca pronto a tutto per far arrivare commesse allo stabilimento stabiese di Fincantieri. Pronto a far intervenire il premier Renzi e il Presidente della Repubblica Mattarella «perché se Bono non mi fa fare quattro navi a Castellammare, gli faccio il culo». A raccontare lo sfogo del Governatore della Campania sono due persone intercettate dagli investigatori nell’ambito dell’inchiesta Tempa Rossa, che ha travolto il governo Renzi e portato alle dimissioni del ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi. Una circostanza che ieri nel corso della diretta telefonica del martedì su Kiss Kiss ha confermato, facendone un vanto perché «bisogna tutelare il lavoro sul nostro territorio». De Luca di fatto ha chiesto e sollecitato commesse per la Fincantieri di Castellammare. «Ho fatto pressioni, si. L’ho fatto e lo rifarei. Non c’è alcun problema», ha spiegato De Luca, «noi dobbiamo batterci per portare il lavoro nella nostra Regione. Una nave duale dovrebbe partire l’anno prossimo, il problema era coprire questi mesi. La nave duale ci è stata confermata ma non sono stati mantenuti gli impegni per questi mesi».


ULTIME NEWS