“Sono in ospedale” ma è in hotel con l’amante. Scoperto 50enne di Caserta

“Sono in ospedale” ma è in hotel con l’amante. Scoperto 50enne di Caserta

Scoperto infedele di Caserta

 

“Vado in ospedale per accertamenti”. Ma ad accertarsi delle sue condizioni di salute non erano i medici, bensì la sua focosa amante. Il protagonista è un 50enne casertano originario di Caiazzo. Un weekend di passione vissuto nella stanza di un hotel di Napoli, mentre la moglie e i figli erano preoccupati per le sue condizioni di salute. Continue telefonate al Policlinico di Napoli dove il 50enne ha detto di essere ricoverato, per poi scoprire che non c’era nessun uomo registrato a nome suo. La moglie, allarmata, ha deciso di recarsi di persona in ospedale, dove, ovviamente non ha trovato il marito. A quel punto, la donna, sospettosa e preoccupata, si è recata alla questura per denunciare la sparizione dell’uomo. Tra una coccola e l’altra con l’amante, solo dopo ore di sparizione, il marito infedele ha contattato i familiari per rassicurarli dicendo che sarebbe rientrato a breve. Al ritorno dal suo “ricovero” passionale, dopo aver scoperto il marito in flagrante grazie agli agenti di polizia, il 50enne non ha trovato altro che la sua valigia già preparata sul letto.


ULTIME NEWS