Boscoreale. Il boss Peppe ‘o pazz chiama in sua difesa un volto noto della tv

Boscoreale. Il boss Peppe ‘o pazz chiama in sua difesa un volto noto della tv

Il boss Peppe 'o pazz chiama in sua difesa un volto noto della tv

Il noto criminologo Alessandro Meluzzi, volto spesso apparso in tv, chiamato in difesa del boss di camorra Giuseppe Gallo, alias Peppe ‘o pazzo, di Boscoreale. Lo psichiatra che è stato coinvolto nei principali casi giudiziari italiani, come gli omicidi della studentessa americana Meredith Kercher a Perugia e della piccola Yara Gambirasio nelle vesti di consulente degli imputati Rudy Guede e Massimo Giuseppe, è stata chiamato a risolvere la questione che tiene sempre banco ai processi in cui è protagonista il boss del clan Limelli-Gallo-Vangone: la sua capacità di affrontare il processo. Stavolta l’accusa della Dda è di avere truffato l’Inps proprio in virtù della sindrome psichiatrica che sarebbe soltanto “messa in scena”. Secondo Meluzzi, incaricato dalla difesa, Gallo non è capace di stare a giudizio. Secondo il perito nominato dal Tribunale di Torre Annunziata, invece, lo è. I giudici hanno dato ragione a quest’ultimo e stamattina hanno aperto il processo. 


ULTIME NEWS