Poggiomarino. La nonna ruba energia e il nipote spaccia, doppia operazione dei carabinieri

Poggiomarino. La nonna ruba energia e il nipote spaccia, doppia operazione dei carabinieri

La nonna ruba energia e il nipote spaccia, doppia operazione dei carabinieri

I cc di Poggiomarino durante un servizio di pattuglia per il controllo del territorio lo hanno sorpreso nelle vicinanze della sua abitazione con 10 dosi di marijuana. Antonio Iervolino 21enne, di Poggiomarino, è stato quindi arrestato per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. La successiva perquisizione ha poi permesso il rinvenimento di ulteriori 2,5 grammi di sostanza dello stesso tipo e di svariato materiale utile al confezionamento delle dosi. Poi i cc hanno notato che in quella casa la nonna del giovane del giovane aveva allacciato la corrente elettrica direttamente alla rete pubblica, bypassando il contatore. La donna e’ stata denunciata per furto di energia elettrica (il furto è stato stimato in circa 2000 euro). Dopo le formalità di rito Iervolino è stato sottoposto ai domiciliari a disposizione dell’autorità.


ULTIME NEWS