Tragedia a Nola, Lanzetta: “Siamo di fronte a una mattanza”

Tragedia a Nola, Lanzetta: “Siamo di fronte a una mattanza”

Lanzetta: "Siamo di fronte a una mattanza"

“Dopo Carrara, adesso e’ Nola a piangere altri due operai morti sul lavoro. Siamo giunti a un punto di non ritorno. Questi morti sono l’ennesima prova che siamo di fronte a una vera e propria mattanza”. Cosi’ Andrea Lanzetta, segretario della Feneal Uil di Napoli e Campania. In rappresentanza degli edili della Regione, il segretario commenta la tragedia avvenuta a Nola, nel Napoletano, dove un tir ha travolto cinque operai impegnati in lavori stradali sulla Statale 7 bis, uccidendone due. “Investiremo tutte le istituzioni di qualsiasi ordine e grado affinche’ chi e’ responsabile della tutela dei lavoratori ed e’ preposto a garantire a loro la sicurezza nei luoghi di lavoro paghi per le proprie mancanze”. “Per questo motivo giovedi’ 28 aprile scenderemo in piazza per ricordare la vittime che hanno perso la vita sui luoghi di lavoro. Al grido di ‘Ora basta’ difenderemo la memoria di tutti quegli operai che oggi non ci sono piu’ e per chiedere massima sicurezza sul lavoro”


ULTIME NEWS